Spazio Permanente D'Arte

Vai ai contenuti

Menu principale:


Museo d'Arte Contemporanea
- ENTRA -

- Museo d'Arte Contemporanea -
"Melchiorre Da Montalbano"

5 progetti sviluppati in 10 anni
Artisti da 5 Continenti
280 opere ricevute

- Progetti -
- Esposizione d’Arte contemporanea “Il Martirio”
- Progetto internazionale di Mail Art “Il Martirio”
- Progetto internazionale Il Libro d’artista “Il Racconto”
- Mostra d’arte contemporanea “Energia della Parola”
- Progetto Internazionale di Mail Art "Patriota Eroe"



 UN LAVORO NATO NEL 2011.    Oggi grazie alla nostra associazione ritorna alla luce per offrire a tutti, una splendida visione dei quadri depositati nella Biblioteca comunale di Montalbano Jonico.

Spazio Permanente D'Arte

Nel 2005 Giuseppe Filardi ipotizza lo Spazio Permanente d'Arte. Il campo d'interesse dello Spazio è la Mail Art, la Land Art, la promozione culturale e la valorizzazione del territorio. Lo Spazio Permanente d'Arte deve essere un luogo capace di dare un'energia propulsiva  proponendo uno spaccato dell'arte contemporanea internazionale, ed offrendo un contatto diretto di un pubblico giovanile e d'addetti con i lavori e con le proposte comunicative pervenute da tutto il mondo.
Le pagine web: www.mailartmontalbano.it sono collegate allo Spazio Permanente d'Arte "Melchiorre da Montalbano", con questa operazione si apre una finestra sul mondo che vuole essere per la collettività  l'umus per la loro creatività ed arricchimento culturale.
L'idea viene da subito accolta dall'Associazione Culturale "EUTERPE" di Montalbano Jonico, di cui il presidente è Rocco Pontevolpe, in seconda battuta dal Comune di Montalbano Jonico con a capo il Sindaco prof. Leonardo Giordano.
Il 20 gennaio 2007 l'ipotesi diventa realtà, si costituisce lo S.P.d'A. intitolato a Melchiorre da Montalbano.
Il presidente Rocco Pontevolpe, lascia l'associazione, per dedicarsi alla vita politica e amministrativa del suo Comune,viene eletto presidente "Euterpe" l'artista Giuseppe Filardi.
Nell'ottobre 2009 il Consiglio Comunale di Montalbano Jonico, dopo l'espressa volontà dell'Associazione Culturale "EUTERPE" di donare al Comune di Montalbano Jonico le 264 opere, raccolte negli anni nei vari lavori di raccolta e di esposizione, con voto unanime acquisisce tutte le opere dello "Spazio Permanente d'Arte" denominato "Fondo EUTERPE" e si impegna ad allocarlo nel futuro Palazzo della Cultura "Palazzo Rondinelli", attualmente in fase di recupero, e costituire il "Museo d'Arte Contemporanea" dedicandolo allo scultore del 1300 "Melchiorre da Montalbano".



- Alcune delle foto sugli eventi
che sono stati svolti nel corso degli anni.
Di seguito i nomi dei relatori ai tavoli dei convegni:


Don Pierdomenico DI CANDIA - Vicario dell'Arcidiocesi Matera-Irsina
Filippo BUBBICO - Senatore della Repubblica
Leonardo GIORDANO - Sindaco del Comune di Montalbano Jonico
Rino CARDONE - Giornalista RAI
Francesco LABRIOLA - Assessore Provincia di Matera
Giuseppe FILARDI - Curatore della Mostra
(Presidente dell’Associazione “EUTERPE” dal 2009)
Rocco PONTEVOLPE - Uno dei creatori dello S.P.d.A.
(Presidente dell’Associazione “EUTERPE” 1998/2008)
Giovanna GORGOGLIONE - Docente di Storia dell’Arte
Maurizio MASTRONARDI - Dirigente Scolastico Circolo Didattico “N. Fiorentino”
Gianluca ROSANO - Docente di Lettere

Rocco Pontevolpe e lo Spazio Permanente d'Arte

Il mondo dell'immagine, della scrittura, del suono, della parola vive momenti straordinari e se nella loro gratificazione avvenisse una sicura distribuzione di sostegno evolutivo raggiungerebbe la vetta più alta dell'esser gradito. Lanciato in uno schema ribelle fatto appunto di immagini e riprese ottiche, si annida un solo tema ma mille facce, un solo pensiero e mille riprese, questa eccellente cultura del capire anche vivendo a migliaia di miglia lontane, rende affascinante il tutto e se ne ricava alla fine il senso dell'idea.
L'Associazione "EUTERPE", grazie al contributo fedelissimo dei suoi sostenitori, ha gettato con questo progetto, le basi ad una risposta concreta alla conoscenza dell'arte. Creando un punto di ritrovo artistico dove migliaia di persone di tutto il mondo potranno dialogare, magari stando seduti comodamente a casa propria, perché la stessa mostra sarà impiantata in un sito Internet e da qualsiasi parte del mondo potranno accedere, anche facendo sentire i loro pensieri, con un forum stabile.
L'Associazione "EUTERPE", segna oggi, il valore del pensiero artistico anche negli angoli più segreti, perché l'arte di per sé e fatta di intimo progressivo e il tutto ha sempre nascosto alveoli di discussione, altrimenti sarebbe morta e l'arte non potrà mai morire perché è come un germe che riesce a trasformarsi ed a vivere anche nei momenti più difficili, quei momenti che possono essere utili all'umanità per capire eventuali errori che sono stati creati oppure si possano creare. Siamo arrivati a questo, perché abbiamo creduto nell'idea, e questo è il sostanziale avvenimento che invita i cultori dello stare insieme a percorrere sempre di più sentieri che caratterizzano o che caratterizzeranno il futuro prossimo. Naturale viene il ringraziamento a tutti coloro che hanno creduto in questo, appartenenti all'Associazione, semplici collaboratori e finanziatori del Progetto.
Da qui, Montalbano, con questo Spazio Permanente d'Arte, sarà un punto di riferimento a  livello Internazionale che collegata con il proprio sito WEB farà conoscere non solo il nome, ma la realtà storica e culturale in generale.
                                                            

                                          Rocco PONTEVOLPE
                       Ideologo e fondatore, insieme all'attuale gruppo dirigente, dello Spazio Permanente d'Arte  

Pubblicazioni

Il 7 febbraio 2009 presso lo "Spazio Permanente d'Arte" Aula Magna del Circolo Didattico "N. Fiorentino" di Montalbano Jonico è stato presentato il libro di Rocco Pontevolpe "La Vita tra il Chiaro e lo Scuro " all'interno della Mostra d'arte contemporanea itinerante "L'Energia della Parola" a cura della Fondazione D'Ars Signorini di Milano, dello Studio Arti Visive di Matera e dell'Associazione Culturale "Euterpe" di Montalbano Jonico, coordinatore e responsabile della mostra l'artista montalbanese Giuseppe Filardi.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu